10.000 Euro per i giovani startupper di Napoli: il premio 4 M.A.N. al Napoli Startup Weekend 4 M.A.N. premia i giovani startupper con 10.000 euro di formazione per tre team finalisti al Napoli Startup Weekend

Napoli Startup Weekend 2017 si è concluso ieri e ci ha visti impegnati come 4 M.A.N. in una doppia veste: da un lato ho partecipato come Speaker e Giudice e dall’altro col premio per tre dei team finalisti.

Napoli Startup Weekend: com’è andata Domenica

Durante il mio intervento a Napoli Startup Weekend ho parlato ai giovani startupper della Formula del Successo e di come diventare eccellenti anche nelle “piccole cose” – a partire dalla puntualità – per fare la differenza con la propria startup.

Napoli Startup Weekend Roberto Castaldo

Abbiamo visto l’importanza dello studio del mercato per fare in modo che un’idea non resti semplicemente un’idea ma diventi qualcosa che il mercato vuole, di com’è importante comunicare con un risultato in mente – soprattutto se sei su Facebook e cerchi lavoro – e di come far diventare un progetto un vero e proprio business redditivo.

Ci siamo resi conto di come l’unico asset fondamentale per fare impresa è la formazione continua sviluppando il talento, le competenze, l’idea, il marketing e le persone verso il successo riducendo al minimo gli errori di gestione.

E infine di com’è necessario fare perché…solo chi non fa non sbaglia!

Napoli Startup Weekend: 10.000 euro da 4 M.A.N. ai giovani startupper

In serata ci sono state poi le presentazioni finali dei team e delle startup finaliste e la consultazione con la giuria per il premio.

I 6 finalisti sono stati: Pharma@home, Geronimo, Sheralo, Besafe, PAC.Tech, We Visit. che hanno messo su un Interessante mix di settori: dal farmaceutico al turistico-alberghiero passando per la pubblica amministrazione ed il riutilizzo di oggetti.

Come 4 M.A.N. abbiamo poi premiato i tre team di Pharma@home, Sheralo e Besafe con 10.000 euro di formazione facendo insieme il primo passo per portare queste startup verso il successo che meritano.

Non ti nascondo che sono molto curioso di vederli all’opera perché come ho già detto nel mio speech: « lì fuori c’è così tanto da fare che chiunque porti avanti un’idea con passione e competenza può avere successo ».

E mentre con una mano auguriamo a tutti i giovani startupper di avere successo, con l’altra iniziamo insieme a far accadere le cose.

Ad maiora

Dr. Roberto Castaldo

P.S.: Tu che stai leggendo hai un’idea e vuoi farla diventare un business? Parliamone subito, anche se sei un giovane che cerca finanziatori!

Commenta
Condividi