Marketing con Pinterest: 13 idee per renderlo davvero redditizio Per leggere questo articolo impiegherai: 3 minuti 55 secondi

Da una recente ricerca si è scoperto che gli account di Pinterest rappresentano il 90% delle condivisioni social in rete. La piattaforma è, infatti, la seconda più grande per traffico di utenti: i pins portano più entrate agli e-commerce rispetto a qualsiasi altro social media.

Ma questo non è il solo dato interessante. Infatti si è potuto osservare che gli utenti attivi su Pinterest amano fare acquisti on-line: spendono più soldi rispetto ad utenti che utilizzano Facebook, LinkedIn o Tumblr.

Non a caso i pins sono 100 volte più virali dei tweets e circa il 47% degli acquirenti online ha fatto un acquisto sulla base di una raccomandazione proveniente da Pinterest.

Insomma, fare affari online può avvenire anche tramite Pinterest. E le visite del vostro e-commerce potrebbero giovare della presenza di un prezioso alleato.

Quindi, vediamo insieme in che modo migliorare la propria presenza sul social ideato da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra.

La prima mossa da fare è comprendere e definire nei minimi dettagli quali sono gli obiettivi che Pinterest deve aiutarci a raggiungere: ad esempio brand awareness, oppure lead generation, ecc.

In secondo luogo, bisogna aggiungere alle immagini che condividiamo sul nostro profilo, un link che punti verso il nostro eCommerce.

Attenzione: a tale riguardo, la pagina di atterraggio o la landing page devono essere il più possibile pertinente con l’immagine di partenza.

Infine tieni sempre presente che Pinterest è un social media fortemente collaborativo, dove la componente UGC (user generated content) rappresenta una componente essenziale affinché il nostro brand possa emergere su questa piattaforma.

Ovviamente questo è solo l’inizio.

Nelle prossime righe voglio condividere con te ben 13 strategie che potrai usare per aumentare il traffico sul tuo profilo. Questa è la base: più visite hai e maggiore è il numero di persone che vedono i tuoi prodotti, che possono essere portate al tuo sito e, di conseguenza vengono sottoposte al tuo marketing.

  1. Collega Pinterest ai tuoi Social Networks esistenti.

Uno dei modi per aumentare i follower è quello di “legare” o meglio collegare il tuo profilo Pinterest agli account Facebook e Twitter. In questo modo, ogni nuovo contenuto che aggiungi (Pins) sarà mostrato ai tuoi followers in tutto il network. Dal momento che hai già stabilito connessioni con gli utenti di questi social, ti accorgerai che molti utenti sceglieranno di seguire anche il tuo profilo Pinterest.

  1. Facilita l’aggiunta dei tuoi contenuti (Pins).

L’Integrazione dei pulsanti di Pinterest nei post del tuo blog, nelle pagine dei prodotti e in altre aree del sito, possono aiutarti ad incrementare il numero di nuovi follower. Poiché Pinterest è ancora relativamente nuovo, è sufficiente avere nel tuo sito o blog un pulsante, attraverso il quale spingere la gente a seguirti anche in Pinterest, a patto che già sul tuo sito avrai pubblicato contenuti di qualità che dovranno poi essere confermati con quelli presenti nelle tue Boards.

  1. Crea Boards dove organizzare i tuoi post

Puoi creare Boards Pinterest legate ad uno dei post del tuo blog. In questo modo rendi i contenuti più accattivanti offrendo ai lettori un motivo per seguire il tuo profilo.

  1. Aggiungi (Pins) regolarmente

Come con qualsiasi altro strumento di social media, non bisogna inviare spesso dei contenuti poiché le persone si irritano con gli aggiornamenti costanti. Per ottenere migliori risultati, devi aggiungere tra i 5 e i 30 (pin) nuovi contenuti al giorno, a seconda del numero di Boards Pinterest che tu possiedi.

  1. Migliora il nome delle tue Boards

Dare a ogni board sul tuo profilo Pinterest un nome divertente, unico, ma comprensibile, è fondamentale per attirare nuovi followers. Dal momento che molte persone scelgono di seguire solo le boards che sono più rilevanti per loro, è importante che i nomi rendano immediatamente evidente il contenuto di ciascuna di esse.

  1. Cura i tuoi Pins

Se aggiungi sempre e solo contenuti Repin degli altri, non offrirai agli utenti Pinterest degli incentivi per seguirti. Al contrario, devi aggiungere dei nuovi contenuti (pins) accattivanti che si differenzino dagli altri.

  1. Segui i Pinners degli Altri

Su Pinterest – come su Twitter, Google+ e Facebook – seguire altri utenti (specialmente quelli con migliaia di utenti unici) è un ottimo modo per far notare i tuoi contenuti e diffonderli attraverso una rete di persone molto più grande. Per trovare altri pinners da seguire, ricerca alcune delle frasi chiave del tuo settore e prendi nota degli utenti che hanno il maggior numero di followers. Segui questi utenti e Ripinna un po’ dei loro contenuti – molti ti restituiranno il favore seguendo il tuo profilo e condividendo i tuoi pin.

  1. Organizza uno scambio dei Pin

Mentre è ritenuto inopportuno pubblicare troppo spesso, si può sempre collaborare con altri nell’organizzare un “pin Exchange” che permette di seminare su Pinterest molti più contenuti senza il tuo coinvolgimento diretto. Un gruppo di amici che vendono oggetti su Etsy, per esempio, potrebbero condividere reciprocamente contenuti su Pinterest.

  1. Espandi le tue Boards

Dovrebbe essere ovvio, ma quando offri un sacco di Boards diverse in una grande varietà di interessi e argomenti, si creano maggiori opportunità per le persone di seguirti. E’ un’ottima idea quella di creare Boards sui tuoi hobby e attività personali ed interessi.

  1. Pin novità

Se vuoi aumentare il numero dei followers su Pinterest, è importante che tu sia visto come un “leader” nel tuo settore. Per aumentare questa percezione, cerca di essere il primo ad aggiungere contenuti (pin) per le novità del tuo settore.

  1. Usa Pinterest per creare dei tutorial

La gente ama i tutorial, e il display visivo unico di Pinterest è l’ ideale per creare tutorial che altri utenti possano seguire. Per fare un esempio, mettiamo il caso che tu abbia un sito di vendita e vorresti convincere proprietari di altri siti ad affiliarsi per la vendita dei tuoi prodotti. Utilizzando Pinterest, è possibile creare una Baord tutorial “step-by-step” in cui puoi segnalare dei link ad articoli di altri utenti sparsi per il web, che rimandano al tuo sito e che hanno scelto di promuovere i tuoi prodotti.  In questo caso oltre ad aumentare traffico verso il tuo sito potrai aumentare anche le conversioni. Creare tutorial nelle Boards ti permetterà di aumentare anche il numero dei followers.

  1. Scrivi frasi Pin ricercabili

Uno dei modi con cui la gente trova nuovi utenti da seguire su Pinterest è la ricerca del profilo attraverso frasi chiave interessanti. Se i tuoi pins non appaiono in queste ricerche, stai perdendo potenziali followers. Per questo motivo, è importante creare parole chiave pertinenti nelle didascalie dei pin. Ovviamente non dovrai riempire le didascalie di keywords, ma nemmeno inserire frasi senza senso alcuno.

  1. Utilizza immagini di buona qualità

Pinterest è un sito maggiormente visivo e la qualità delle immagini utilizzate è la principale esca per far sì che altri utenti inizino  a seguirti.

Insomma, puoi avere a disposizione una vetrina che viene visitata ogni giorno da nuovi possibili acquirenti. Nuovi possibili acquirenti che ogni giorno vengono a contatto con ciò che proponi. Proprio per questo sta a te scegliere:

  • Avere una vetrina mal tenuta, come quelle che per strada ti fanno guardare altrove
  • Avere una vetrina meravigliosa, che attrae e fa tornare a guardare

Nel secondo caso, ho deciso di rendere questo articolo scaricabile, così che tu possa consultarlo anche se non hai internet con te.

In più, se hai già deciso di migliorare il tuo marketing, rendendolo altamente professionale così che ti possa dare i risultati che desideri, smettila di aspettare e contattaci subito.

Commenta
Condividi